Stampa
Visite: 683

Progetto Nonno Multimediale

imgnonni

Il progetto Nonno Multimediale sarà realizzato con i fondi 5 per mille Ada 2015 e verrà realizzato tra novembre c.a. e maggio p.v.

Sempre più il computer diventa un compagno utile per facilitare compiti quotidiani, e un ottimo strumento di conoscenza e approfondimento e sempre più aumenta il divario oggi tra i giovani e gli anziani.

L’idea è quella di riavvicinare attraverso le tecnologie le diverse generazioni dai giovani agli anziani. Il computer e la rete internet possono diventare gli strumenti idonei per condividere i saperi e le professionalità delle diverse generazioni. Da un lato i giovani che “guidano” gli anziani alla conoscenza e all’utilizzo delle nuove tecnologie, dall’altro gli anziani che “rispolverino” nei giovani saperi e professionalità che rischiano di perdersi nel tempo. L’idea è quella di un duplice scambio allievo-docente dove il giovane è un allievo quando impara dall’anziano mestieri o professionalità un po’ “dimenticate” dalle nuove generazioni, e il giovane diventa un docente per insegnare ai “non più giovani” le potenzialità delle nuove tecnologie. Il tutto si realizzerebbe tramite il portale provinciale dell’ada e il canale youtube associato, dove si metteranno a disposizione video corsi sia per i giovani che per i “non più giovani”, videocorsi sui mestieri e le professionalità di un tempo degli anziani per i giovani, e , videocorsi sull’utilizzo delle nuove tecnologie dei giovani per gli anziani, in un continuo scambio di esperienze e saperi inter-generazionale.

Gli obiettivi

Il progetto “Nonno Multimediale” si pone l’obiettivo di far conoscere le principali funzioni di utilizzo del computer alle persone della terza età, con lo scopo di far acquisire le competenze necessarie a trovare le informazioni utili(ricerca delle informazioni tramite motori di ricerca) e utilizzare i servizi che i vari enti (INPS,Agenzia delle entrate, comuni , etc…) mettono a disposizione.

Si propone inoltre di far acquisire le conoscenze per una “navigazione” sicura sulla rete internet (come eseguire ricerche per argomenti, come utilizzare i software di navigazione, etc.) informando sui possibili pericoli che un uso non attento della tecnologia può provocare.

Si propone di far conoscere le funzioni più utili dei principali social network (facebook, twitter, etc.) e servizi di messaggistica quali skype e messenger, per facilitare la comunicazione con amici e parenti. Inoltre si porrà l’attenzione anche sui canali di svago che il computer e la rete offrono ai propri utilizzatori.

L’obiettivo è quello di avvicinare le persone over 60 all’utilizzo del computer e riavvicinare la generazione dei giovani d’oggi ai loro nonni favorendo uno scambio di informazioni sull’utilizzo delle tecnologie.(utilizzate dai giovani prevalentemente per svago). L’altro obiettivo principale è la realizzazione di filmati, da pubblicare sul portale e/o sul canale associato youtube, contenenti esempi di antiche professioni o anche professionalità che i giovani stanno via via perdendo e che gli anziani potrebbero far loro riscoprire. Cioè l’anziano e il giovane ricoprirebbero il doppio ruolo di docente-discente , da e verso le nuove tecnologie e da e verso gli antichi saperi.